Warning: Declaration of YOOtheme\Theme\Wordpress\MenuWalker::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/giradisc/public_html/robertocosenza.it/wp-content/themes/yootheme/vendor/yootheme/theme-wordpress/src/MenuWalker.php on line 8
perché scegliere un approccio SEO White Hat

Perché scegliere un’approccio SEO White Hat?

La lotta alla qualità di Google

Google, dopo che in tanti hanno cercato di manipolare i risultati dei motori di ricerca mettendo in atto piccoli e grandi inganni, è dovuto correre ai ripari lavorando sui propri algoritmi. Questi aggiornamenti avevano, ed hanno tutt’oggi, lo scopo di trovare e premiare i siti di qualità.

Fino a qualche tempo fa, per ottenere visibilità sui motori di ricerca, spesso si mettevano in atto dei trucchetti. Un esempio è la tecnica del keyword stuffing, una tra le tante della SEO Black Hat. In questa pratica si faceva un uso spropositato e ripetuto delle keywords o peggio ancora si nascondevano con lo stesso colore dello sfondo.

Oggi, la qualità dei contenuti è molto importante ed è la strada più sensata da prendere, non solo per tentare di scalare i motori di ricerca ma anche per rimanere tra le posizioni conquistate. Ecco che diventa di vitale importanza adottare un approccio SEO White Hat utilizzando pratiche approvate o tollerate da Google che hanno lo scopo di migliorare il posizionamento di un sito web.

Adottare, invece, un’approccio Black Hat è rischioso, in quanto il sito web potrebbe essere bannato o penalizzato, e comunque queste sono pratiche sempre meno efficaci ed inibite dagli algoritmi SEO di Google.

Offrire contenuti di valore per i visitatori e i motori di ricerca

Come già detto in precedenza, oggi, la qualità dei contenuti è molto importante. Il mio approccio su questo punto è quello di offrire contenuti esaustivi ed approfonditi su un determinato argomento. I quali offrano fruibilità, e vadano a facilitare la lettura e la comprensione tanto per i lettori quanto per i motori di ricerca.

La scelta della parole chiave gioca un ruolo importante per il posizionamento sui motori di ricerca di un sito web. Aiutano a comprendere il topic dello stesso, e vanno inserite in modo strategico.

Attenzione, questo non vuol dire che trovare le parole chiave ed inserirle nel testo, una di qua e una di la, si stia facendo SEO White Hat. Al contrario, potresti utilizzarle in modo spropositato senza volerlo e cadere nella pratica di keyword stuffing di cui ti parlavo prima.

Le parole chiave vanno inserite in un contesto, devono pertanto avere un senso e corrispondere a quanto cercato dal pubblico di riferimento.

La struttura del testo deve essere pulita, lineare e facilmente leggibile. Costruita in modo gerarchico con titoli, sottotitoli e paragrafi.

Le immagini sono importanti, ed anche su queste vanno adottate alcuni accorgimenti, così come sulle URL, i link interni e quelli esterni di approfondimento, a patto che, soprattutto questi ultimi vengano utilizzati in modo corretto.

Il web si è evoluto. I motori di ricerca sono sempre più intelligenti e capaci di valorizzare e premiare quei siti che offrono contenuti di vero valore, che si concentrano sul lettore valorizzandone l’esperienza. E’ bene farsi un’idea di ciò che si trova sul web per avere un quadro più chiaro su cosa scrivere. Tuttavia bisogna evitare come la peste di scopiazzare… ne vale la buona riuscita del progetto.

Perché è importante affidarsi ad un consulente SEO con un’approccio White Hat?

Affidarsi ad un consulente SEO con un’approccio White Hat, se non si dispone delle competenze necessarie, diventa fondamentale per poter aumentare le possibilità di  posizionamento di un sito web sui motori di ricerca ed aumentarne il traffico.

La teoria è possibile apprenderla da corsi, libri, webinar e via dicendo ma quello che fa davvero la differenza in questo campo è l’esperienza… questa può offrirtela solo un professionista del settore che si imbatte ogni giorno in nuove sfide e sperimentazioni.

Sono anni che, come SEO Specialist, lavoro in questo settore. Posso dire con estrema certezza che l’esperienza e la professionalità sono delle doti insostituibili per poter portare al successo un progetto. Al contrario improvvisarsi SEO  se non si sa dove mettere le mani può causare danni irreparabili. E’ facile comprendere che finché si parla di un blog personale passi pure, ma se si tratta di un business l’improvvisazione non può avere spazio.

La SEO è in continua evoluzione e la formazione deve essere di pari passo. Per questo motivo è indispensabile scegliere un consulente SEO con approccio SEO White Hat che resti sempre aggiornato per portare avanti un progetto.

Solo questa figura potrà aiutarti, senza sporche pratiche ed in modo pulito, ad intercettare nuovi visitatori che siano in target con il tuo pubblico di riferimento. Si occuperà dell’analisi approfondita del pubblico per poter pianificare e mettere in pratica una serie di strategie efficaci, al fine di aumentare non solo il traffico ma anche le vendite di prodotti o servizi.

Se hai compreso quanto sia importante adottare un’approccio SEO White Hat e vuoi ricevere una mia consulenza non esitare a contattarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Roberto Cosenza

Tel: +39 320 7540404
Email: info@robertocosenza.it
39100 Bolzano (BZ)