parole di transizione all'interno dei testi del web

Le parole di transizione all’interno dei testi del web

Le parole di transizione, all’interno di un testo, aiutano a migliorare non solo la leggibilità del contenuto ma anche a migliorarne il posizionamento nei motori di ricerca. Anche se i motori di ricerca aiutano le persone a far trovare i contenuti, non significa che non bisogna scrivere per le persone, anzi tutt’altro.

Se utilizzate WordPress è utile scaricare il plugin Yoast che aiuterà ad analizzare i propri testi. Utilizzando questo plugin vi accorgerete ben presto che non sarà difficile soddisfare tutti i requisiti, tranne quello più ostico e mi riferisco proprio alle parole di transizione. Per soddisfare questo requisito dovrete lavorare sulla qualità SEO dei vostri testi. Forse ti starai chiedendo cos’è la SEO? Il termine SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization. E’ un’insieme di tecniche che hanno lo scopo di migliorare il posizionamento di un sito web nei risultati di ricerca (SERP). Le parole di transizione nei testi fanno parte di quei piccoli accorgimenti che possono aiutare in minima parte a fare la differenza.

Quali sono queste parole tanto apprezzate da Google?

Le transizioni possono essere suddivise in quattro grandi categorie:

  • additive
  • avversative
  • causali
  • sequenziali

Le parole di transizione Additive

Le parole di transizione additive sono quelle che indicano un aggiunta come un’ulteriore approfondimento, un introduzione ad un argomento simile. Sono utili anche fare delle precisazioni o ad identificare.

Ecco quali sono:

  • infatti
  • ulteriore
  • nonché
  • entrambe (o nessuno dei due)
  • non solo (questo), ma anche (che)
  • anche
  • per di più
  • inoltre
  • difatti
  • in tutta onestà
  • e
  • inoltre
  • in aggiunta a questo
  • oltre a questo
  • a dire la verità
  • o
  • infatti
  • in realtà
  • per non parlare di
  • a dire il vero
  • pure
  • molto più
  • molto meno
  • come tale
  • per non parlare di
  • in alternativa
  • d’altra parte
  • ad esempio
  • come
  • soprattutto
  • compreso
  • particolarmente
  • per esempio
  • a titolo di esempio
  • in particolare
  • segnatamente
  • per illustrare
  • per spiegare
  • si parla di
  • considerando
  • per quanto riguarda
  • con riferimento a
  • come per
  • relativa
  • il fatto che
  • in materia di
  • allo stesso modo
  • nello stesso modo
  • per lo stesso motivo
  • in modo analogo
  • ugualmente
  • similmente
  • questo è
  • cioè
  • in particolare
  • in tal modo
  • Precisazione
  • cioè
  • intendo
  • da un punto di vista
  • in altre parole

Le parole di transizione avversative

Sono quelle parole che vengono utilizzate per segnalare una contrapposizione, una concessione, ecc. Servono per dare enfasi.

Ecco quali sono:

  • ma
  • per contrasto
  • mentre
  • d’altra parte
  • però
  • e ancora
  • quando in realtà
  • al contrario
  • ancora di più
  • soprattutto
  • infatti
  • ma ancora più importante
  • inoltre
  • ma anche così
  • tuttavia
  • nonostante
  • d’altra parte
  • certo
  • però
  • concesso
  • ad ogni modo
  • anche se
  • sebbene
  • e ancora
  • sebbene
  • a dispetto di
  • indipendentemente da
  • in entrambi i casi
  • qualsiasi cosa accade
  • d’altra parte
  • in ogni modo
  • in ogni caso
  • ugualmente
  • qualsiasi cosa succeda
  • o quantomeno
  • o piuttosto
  • anziché

Parole e frasi di transizione causali

Queste indicano una causa o un effetto, una condizione, uno scopo o una conseguenza. Ecco quali sono:

  • per la semplice ragione che
  • essendo
  • perché
  • in considerazione che
  • in quanto
  • a causa del fatto che
  • visto che
  • come
  • in ciò
  • da quando
  • a condizione che
  • garantito che
  • se
  • purché
  • nel caso
  • nel caso in cui
  • fino a quando
  • salvo che
  • dato che
  • solo se
  • concesso che
  • a condizione che
  • anche se
  • così che
  • conseguentemente
  • quindi
  • perciò
  • in tal modo
  • a causa di ciò
  • come risultato di questo
  • così tanto che
  • come conseguenza
  • per questa ragione
  • al fine di
  • nella speranza che
  • per paura che
  • così che
  • con questa intenzione
  • al fine che
  • in maniera da
  • per paura che
  • con questo obiettivo
  • affinché
  • in modo da
  • così
  • in quelle circostanze
  • poi
  • in quel caso
  • se no
  • che è il caso
  • se è così
  • altrimenti

Le transizioni sequenziali

Queste parole vengono utilizzate per indicare una sequenza cronologica o logica.

  • in primo luogo
  • inizialmente
  • iniziare con
  • prima di tutto
  • per iniziare
  • iniziare con
  • all’inizio
  • successivamente
  • in precedenza
  • infine
  • il prossimo
  • prima di questo
  • in seguito
  • dopodiché
  • poi
  • concludendo
  • come punto finale
  • infine
  • alla fine
  • ultimo ma non meno importante
  • alla fine
  • finalmente
  • da ultimo
  • cambiando tema
  • per inciso
  • a proposito
  • per tornare al punto
  • riprendere
  • comunque
  • in ogni modo
  • in ogni caso
  • per tornare al soggetto
  • come è stato detto in precedenza
  • così
  • conseguentemente
  • in sintesi
  • tutto sommato
  • per farla breve
  • in tal modo
  • come ho detto
  • per riassumere
  • complessivamente
  • come è stato detto
  • poi
  • per riassumere
  • per essere breve
  • brevemente
  • in questi punti
  • in tutto
  • nel complesso
  • perciò
  • come è noto
  • quindi
  • in conclusione
  • in una parola
  • per dirla in breve
  • ricapitolando
  • del tutto
  • in breve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Roberto Cosenza

Tel: +39 320 7540404
Email: info@robertocosenza.it
39100 Bolzano (BZ)