Come ottimizzare una pagina web

Oggi parlerò di SEO, nello specifico l’oggetto di discussione sarà: come ottimizzare una pagina web per ottenere posizioni migliori nei risultati di ricerca. Partiamo dal presupposto secondo il quale si può asserire che non esiste una pagina web perfettamente ottimizzata in quanto vi sono diversi fattori da tenere in considerazione, alcuni dei quali noti ai più, altri decisamente figli dell’esperienza e pertanto noti solo agli addetti ai lavori. Altri invece non ancora svelati.
Tutto quanto premesso finora, a mio avviso, rappresenta un bene per la concorrenza di mercato. Questo perché, considerando le enormi risorse a disposizione delle grandi imprese, l’impossibilità di creare la pagina web perfettamente ottimizzata rimette in ballo giocoforza anche le piccole realtà, che seguendo la giusta strada, possono ricavarsi il giusto spazio per poter emergere nei risultati  dei motori di ricerca (SERP).

Andiamo al sodo non voglio annoiarti! la domanda era: come ottimizzare una pagina web?

Prima di pensare all’ottimizzazione di una pagina web bisogna individuare le parole chiave per le quali si intende ottimizzarla.

Puntiamo ora i riflettori sul codice di una pagina, elencando tutti gli elementi che essa deve contenere.

  • L’indirizzo URL della pagina deve essere semplice. Un esempio corretto è : www.tuosito.it/manutenzione-piscine.php Un esempio errato è: www.tuosito.it/index.php?route=category&path=40_54_41
  • Titolo della pagina è uno degli elementi cardini per indicare ai motori di ricerca cosa verrà discusso su di essa.  Non è buona norma adoperare titoli molto lunghi, tenetevi su una lunghezza di 60-70 caratteri. Ti starai chiedendo: ma cosa deve contenere un titolo? Il titolo deve contenere la keyword (parola chiave) principale della pagina, della location e del brand.
  • Meta Description questo tag serve per dare una breve descrizione della pagina. Non dilungatevi troppo, siate concisi e non sprecate caratteri inutilmente. Ne avete a disposizione solo 255. Il contenuto del meta description non viene visualizzato sulla pagina che si sta ottimizzando, ma viene presa dal motore di ricerca che lo mostrerà nei risultati appena sotto il titolo. Per intenderci qui:risutato-ricerca
  • Meta Keyword, meno importante di una volta, i motori di ricerca quasi non ne tengono più conto. Non ci costa nulla compilarlo con le parole chiave principali della pagina.
  • Meta Robots è il tag contenente l’istruzione che indica al motore di ricerca se indicizzare o meno la pagina.
  • Tag H1 è di fondamentale importanza e contribuisce al ranking di una pagina. Mette in risalto la parte che si deve notare in essa. L’ideale è rispecchiare quanto scritto nel titolo. E’ consigliato  utilizzarne uno per pagina. Se si vuole mettere in risalto altre parti utilizzate i tag H2, H3 e H4
  • Immagine o più immagini. Utilizzate immagini che rispecchino il tema trattato nella pagina. Inoltre ti consiglio di utilizzare gli attributi title e alt dell’immagine e di rinominare il file con la parola chiave. Questi accorgimenti aiutano il motore di ricerca a capire a cosa si riferiscono.
  • Testo della pagina è un elemento importantissimo e contribuisce non poco al ranking della pagina. Il testo dovrebbe contenere minimo  350 parole, nelle quali deve essere ripetuta senza esagerazione la parola chiave principale. Scrivete un testo sensato e non una serie di parole chiave ripetute.

Bene siamo giunti alla fine! In questo articolo ho voluto accennare, senza scendere particolarmente nel dettaglio di ogni singolo step, di quegli accorgimenti basilari che una pagina deve tener presente e mettere in atto per essere notata dai motori di ricerca. Ora che sai come ottimizzare una pagina web ti auguro un buon lavoro di ottimizzazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Roberto Cosenza

Tel: +39 320 7540404
Email: info@robertocosenza.it
39100 Bolzano (BZ)